Come raggiungerci...

Dalla regione siamo raggiungibili tramite un servizio regolare di autobus, la propria auto o possiamo venire a prendervi con i nostri veicoli - a prezzi molto convenienti! Sarajevo (70 km), Podgorica (140 km), Dubrovnik (150 km), Tivat (170 km), Belgrado (300 km). Le stazioni ferroviarie più vicine sono a Sarajevo (70 km), Podgorica (140 km), Užice (140 km). Trasporto dalla stazione degli autobus a Foča al nostro centro e indietro è completamente gratuito 24 ore su 24.

Se arrivate in autobus da Belgrado, dalla stazione degli autobus (BAS) ci sono diverse linee giornaliere a Foča. Di solito sono delle autolinee che vanno a Trebinje, Herceg Novi (Castelnuovo) o Dubrovnik (Ragusa). Se arrivate in autobus da Novi Sad, una linea giornaliera di bus parte alle 18; è consigliabile controllare l’orario prima di partenza.

Se arrivate in auto da Belgrado la prima opzione è:

Belgrado, Šabac, Zvornik, Milići, Vlasenica, Han Pijesak, Sokolac, Rogatica, Goražde, Foča, Centro rafting Drina-Tara.
Prendere l’autostrada Belgrado-Zagabria (E-70) fino all’uscita Ruma, poi proseguire sulla strada principale attraverso Šabac. È meglio attraversare il confine al passaggio ''Trbušnica'' - ''Šepak'' o a Mali Zvornik e poi guidare attraverso le città sopraelencate della Repubblica Serba (di Bosnia ed Erzegovina). A Vlasenica girare a sinistra e poi prendere la salita verso Han Pijesak. Al terzo km dopo Sokolac arrivate ad un incrocio. A sinistra si prosegue per Sarajevo e Jahorina, a destra per Rogatica e Goražde. Lì girare a sinistra e dopo ca. 20 km, a Ustiprača, svoltare a destra verso Goražde. Guidare altri 30 km e arrivate a Foča. Girare a sinistra, attraversare un ponte e seguire l’indicazione ''Centar grada'' (centro città) e subito dopo il ponte girare a destra e continuare a salire. Da lì andare sempre dritto per circa 18 km in direzione di Nikšić (durante questa tappa il fiume Drina è alla vostra destra). Dopo questi 18 km arrivate all’indicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) e subito dopo girare a destra e continuare a seguire l’indicazione ''Rafting centar Drina-Tara'' (Centro rafting Drina-Tara). Noi siamo a circa 800 m dal bivio. Arrivati al nostro centro avete a disposizione un grande parcheggio accanto ai bungalow dove sarete sistemati.

Se arrivate in auto da Belgrado la seconda opzione è:

Beograd, G.Milanovac, Čačak, Užice, Mokra Gora, Višegrad, Goražde, Foča, Rafting Centar Drina -Tara.
Dopo la città di Užice, sulla strada per Zlatibor svoltare a destra in direzione di Sarajevo, Višegrad i Mokra Gora. Atrraversare il confine a Mokra Gora, passare Višegrad e dopo ca. 40 km da Višegrad, a Ustiprača, girare a sinistra verso Goražde. 30 km dopo arrivate a Foča. Girare a sinistra, attraversare un ponte e seguire l’indicazione ''Centar grada'' (centro città) e subito dopo il ponte svoltare a destra e continuare a salire. Da lì andare sempre dritto per circa 18 km in direzione di Nikšić (durante questa tappa il fiume Drina è alla vostra destra). Dopo questi 18 km arrivate all’inidicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) e subito dopo girare a destra e continuare a seguire l’indicazione ''Rafting centar Drina-Tara'' (Centro rafting Drina-Tara). Noi siamo a circa 800 m dal bivio. Arrivati al nostro centro avete a disposizione un grande parcheggio accanto ai bungalow dove sarete sistemati.

Guardate sulla cartina come raggiungerci da Belgrado
Se arrivate in auto da Novi Sad:

Novi Sad, Iriški Venac, Šabac, Zvornik, Milići, Vlasenica, Han Pijesak, Sokolac, Rogatica, Goražde, Foča, Rafting Centar Drina-Tara.
Prendere la strada principale attraverso Šabac. È meglio attraversare il confine al passaggio ''Trbušnica'' - ''Šepak'' o a Mali Zvornik e poi guidare attraverso le città sopraelencate della Repubblica Serba (di Bosnia ed Erzegovina). A Vlasenica girare a sinistra e poi prendere la salita verso Han Pijesak. Al terzo km dopo Sokolac arrivate ad un incrocio. A sinistra si prosegue per Sarajevo e Jahorina, a destra per Rogatica e Goražde. Lì girare a sinistra e dopo ca. 20 km, a Ustiprača, svoltare a destra verso Goražde. Guidare altri 30 km e arrivate a Foča. Girare a sinistra, attraversare un ponte e seguire l’indicazione ''Centar grada'' (centro città) e subito subito dopo il ponte svoltare a destra e continuare a salire. Da lì andare sempre dritto per ca. 18 km in direzione di Nikšić (durante questa tappa il fiume Drina è alla vostra destra). Dopo questi 18 km arrivate all’inidicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) e subito dopo girare a destra, e continuare a seguire l’indicazione ''Rafting centar Drina-Tara'' (Centro rafting Drina-Tara). Noi siamo a circa 800 m dal bivio. Arrivati al nostro centro avete a disposizione un grande parcheggio accanto ai bungalow dove sarete sistemati.

Guardate sulla cartina come raggiungerci da Novi Sad

Cosa visitare durante il percorso: Potete visitare Etno-villaggio Mećavnik (chiamato anche Küstendorf o Drvengrad) del famoso regista serbo Emir Kusturica; poi potete vedere il villaggio Mokra Gora o il monte Zlatibor. Inoltre, è possibile visitare anche il fantastico monastero Dobrun (a pochi chilometri dalla frontiera con la Repubblica Serba). Il nostro consiglio è Višegrad e visite al ponte dal famoso romanzo “Il ponte sulla Drina” e ad Andrićgrad, dedicata al nostro scrittore Premio Nobel Ivo Andrić. Se viaggiate attraverso Bijeljina, potete visitare Etno-villaggio Stanišić che si trova a soli pochi km di distanza dal passaggio di confine Pavlovića most.

Se arrivate in autobus da Sarajevo, la maggior parte delle linee autobus giornalieri per Foča parte dalla stazione “Istočno Sarajevo” che si trova a circa 2 km di distanza dall’aeroporto di Sarajevo. I bus per Foča partono ogni una o due ore dalle 6 di mattina fino alla sera.

Se arrivate in auto da Sarajevo:

Seguire la strada che da Sarajavo porta verso Foča, passando accanto all’aeroporto di Sarajevo. Poi continuare il viaggio attraverso Kijevo, Trnovo, Dobro Polje i Miljevina. Dopo circa 12 km da Miljevina arrivate all’incrocio a Brod na Drini. Lì girare a destra, attraversare il ponte tenendosi a destra e seguire indicazioni per Nikšić e Rafting centar Bastasi (Centro rafting Bastasi). Dopo 1 km dall’incrocio, al distributore di benzina “Majnex”, girare a sinistra, attraversare un’altro ponte e subito dopo il ponte svoltare a destra in direzione di Nikšić (tenersi a destra). Dopo ca. 16 km arrivate all’indicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) e subito dopo girare a destra, e continuare a seguire l’indicazione ''Rafting centar Drina-Tara'' (Centro rafting Drina-Tara). Noi siamo a circa 800 m dal bivio. Arrivati al nostro centro avete a disposizione un grande parcheggio accanto ai bungalow dove sarete sistemati.

Guardate sulla cartina come raggiungerci da Sarajevo

Se arrivate in autobus da Podgorica ci sono diverse linee giornaliere a Foča o Sarajevo. Con l’autobus si può arrivare direttamente a Foča. In questo caso, è meglio scendere dall’autobus al secondo valico di frontiera a Šćepan Polje dove, su richiesta, il nostro veicolo può aspettarvi, o semplicemente potete chiedere al conduttore di bus di fermarsi a ''Bastasi'' dov’è il nostro Centro (è una pratica comune). Quasi tutte autolinee dalla costa montenegrina a Sarajevo passano attraverso Podgorica e Foča, cioè proprio accanto al nostro Centro rafting.

Se arrivate in auto da Podgorica:

Podgorica, Nikšić, Plužine, Šćepan Polje, Centro rafting Drina-Tara.
Passate Nikšić i Plužine, attraversare il passaggio di confine Šćepan Polje ed entrare nella Repubblica Serba (di Bosnia ed Erzegovina). Guidare soli 7 km e poi arrivate all’indicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) e subito dopo girare a sinistra, e poi continuare a seguire l’indicazione ''Rafting centar Drina-Tara'' (Centro rafting Drina-Tara). Noi siamo a circa 800 m dal bivio. Arrivati al nostro centro avete a disposizione un grande parcheggio accanto ai bungalow dove sarete sistemati.

Guardate sulla cartina come raggiungerci da Podgorica

Cosa visitare durante il percorso: Se avete abbastanza tempo a disposizione vi consigliamo di visitare il monastero di Ostrog che fu fondato da San Basilio di Ostrog. Il monastero è scavato nella roccia. È uno dei luoghi serbo–ortodossi più sacri, e anche il più importante luogo di pellegrinaggio dell'Ortodossia e del Cristianesimo in generale. Si trova vicino a Nikšić (in Montenegro).

Se arrivate in autobus da Ragusa (Dubrovnik), dovete controllare prima se ci sono degli autobus diretti per Foča. La città di Trebinje è a soli 20 km da Ragusa, e da Trebinje ci sono diverse linee di bus giornalieri che partono per Foča.

Se arrivate in auto da Ragusa il percorso migliore è:

Ragusa (Dubrovnik), Trebinje, Bileća, Gacko, Tjentište, Brod na Drini, Centro rafting Drina-Tara.
Da Ragusa partire per Trebinje e dopo alcuni chilometri attraversare il passaggio di confine con la Bosnia. Poi guidare attraverso le città sopraelencate. A Gacko girare a destra in direzione di Foča e del passo di Čemerno. L’anno scorso è aperto nuovo tratto stradale sul passo di Čemerno, e così il viaggio da Ragusa è accorciato più di mezz’ora. Dopo 20 km dal villaggio Tjentište arrivate a Brod na Drini. Lì girare a destra, (oltre un ponte) davanti al distributore di benzina “Majnex”, e dopo il ponte proseguire, tenendosi a destra, in direzione di Nikšić. Dopo ca. 16 km arrivate all’indicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) e subito dopo girare a destra, e continuare a seguire l’indicazione ''Rafting centar Drina-Tara'' (Centro rafting Drina-Tara). Noi siamo a circa 800 m dal bivio. Arrivati al nostro centro avete a disposizione un grande parcheggio accanto ai bungalow dove sarete sistemati.

Guardate sulla cartina come raggiungerci da Ragusa

Cosa visitare durante il percorso: Se avete abbastanza tempo a disposizione vi consigliamo di visitare Trebinje, una delle più belle città della regione. È famosa per il monastero Gračanica di Erzegovina che domina tutta la città, nonché il monastero Tvrdoš, conosciuto per i suoi vigneti, cantine ed vini eccellenti! Trebinje è inoltre ampiamente nota per i suoi vigneti reali e alcune cantine private che producono vini ottimi!

Se arrivate in autobus/treno, si può prendere un servizio regolare di linea fino a Sarajevo, e poi un autobus per Foča dalla stazione “Istočno Sarajevo”.

Se arrivate in auto da Zagabria/Lubiana il percorso migliore è:

Lubiana, Zagabria, Gradiška, Banja Luka, Kneževo, monte Vlašić, Travnik, Visoko, Sarajevo, Foča, Centro rafting Drina-Tara
Da Zagabria prendere l’autostrada Zagabria-Belgrado fino all’uscita per Okučani-Banja Luka; attraversare il confine con la Bosnia ed entrare a Gradiška. Proseguire sull’autostrada fino a Banja Luka e poi continuare a guidare verso Kneževo. Dopo Kneževo passare sopra il monte Vlašić, e poi passare le città Travnik e Vitez. Circa 15 km dopo Vitez c’è un incrocio (a sinistra per Zenica, a destra per Sarajevo). Lì girare a destra e proseguire sull’autostrada fino a Sarajevo. Continuare sempre dritto passando per la città, accanto all’aeroporto e verso Foča. Poi continuare il viaggio attraverso Kijevo, Trnovo, Dobro Polje i Miljevina. Dopo circa 12 km da Miljevina arrivate all’incrocio a Brod na Drini. Lì girare a destra (oltre un ponte) e, tenendosi a destra, seguire le indicazioni per Nikšić e Rafting centar Bastasi (Centro rafting Bastasi). Dopo 1 km dall’incrocio, al distributore di benzina “Majnex”, girare a sinistra, attraversare un’altro ponte e subito dopo il ponte svoltare a destra in direzione di Nikšić (tenersi a destra). Dopo ca. 16 km arrivate all’indicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) e subito dopo girare a destra, e continuare a seguire l’indicazione ''Rafting centar Drina-Tara'' (Centro rafting Drina-Tara). Noi siamo a circa 800 m dal bivio. Arrivati al nostro centro avete a disposizione un grande parcheggio accanto ai bungalow dove sarete sistemati.

Guardate sulla cartina come raggiungerci da Lubiana o Zagabria

Durante il viaggio da Lubiana/ Zagabria vi consigliamo di visitare Banja Luka e Sarajevo.

Se arrivate in autobus, quasi tutte le linee che partono dalla costa montenegrina per Sarajevo e in seguito passano attraverso Foča, cioè accanto il nostro Centro rafting. Ci sono diverse autolinee che più volte al giorno partono da Castelnuovo, Cattaro, Budua ecc.

Se arrivate in auto da Budua il percorso migliore è:

Budua, Cetinje, Podgorica, Nikšić, Plužine, Šćepan Polje, Bastasi, Centro rafting Drina-Tara
Da Budua proseguire in direzione Cetinje, poi Podgorica. Da Podgorica seguire le indicazioni per Nikšić, passare la tangenziale di Nikšić e continuare la guida in direzione di Plužine e Foča. Dopo Plužine attraversare il passagio di confine a Šćepan Polje, entrare nella Repubblica Serba (di Bosnia ed Erzegovina) e proseguire per soli 7 km. Arrivate all’indicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) e subito dopo girare a sinistra, e continuare a seguire l’indicazione ''Rafting centar Drina-Tara'' (Centro rafting Drina-Tara). Noi siamo a circa 800 m dal bivio. Arrivati al nostro centro avete a disposizione un grande parcheggio accanto ai bungalow dove sarete sistemati.

Guarda sulla cartina come raggiungerci da Budua

Cosa visitare durante il percorso: Se avete abbastanza tempo a disposizione vi consigliamo di visitare il monastero di Ostrog che fu fondato da San Basilio di Ostrog. Il monastero è scavato nella roccia. È uno dei luoghi serbo–ortodossi più sacri, e anche il più importante luogo di pellegrinaggio dell'Ortodossia e del Cristianesimo in generale. Si trova vicino a Nikšić (in Montenegro).

Se arrivate in autobus, quasi tutte le linee che partono dalla costa montenegrina per Sarajevo e in seguito passano attraverso Foča, cioè accanto il nostro Centro rafting. Ci sono diverse autolinee che più volte al giorno partono da Castelnuovo, Cattaro, Budua ecc.

Se arrivate in auto da Cattaro il percorso migliore è:

Cattaro, Risano, Grahovo, Nikšić, Plužine, Šćepan Polje, Bastasi, Centro rafting Drina-Tara
Da Cattaro guidare lungo la costa in direzione di Risan. Subito dopo Risan girare a destra verso Grahovo e Nikšić. Passare la tangenziale di Nikšić e continuare la guida in direzione di Plužine e Foča. Dopo Plužine attraversare il passagio di confine a Šćepan Polje, entrare nella Repubblica Serba (di Bosnia ed Erzegovina) e proseguire per soli 7 km. Arrivate all’indicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) e subito dopo girare a sinistra, e continuare a seguire l’indicazione ''Rafting centar Drina-Tara'' (Centro rafting Drina-Tara). Noi siamo a circa 800 m dal bivio. Arrivati al nostro centro avete a disposizione un grande parcheggio accanto ai bungalow dove sarete sistemati.
Da Cattaro potete venire anche attraverso Castelnuovo, Trebinje. In questo caso il percorso da Trebinje è come quello descritto nella nostra guida sotto ''Come raggiungerci da Ragusa''.

Guarda sulla cartina come raggiungerci da Cattaro

Cosa visitare durante il percorso: Se avete abbastanza tempo a disposizione vi consigliamo di visitare il monastero di Ostrog che fu fondato da San Basilio di Ostrog. Il monastero è scavato nella roccia. È uno dei luoghi serbo–ortodossi più sacri, e anche il più importante luogo di pellegrinaggio dell'Ortodossia e del Cristianesimo in generale. Si trova vicino a Nikšić (in Montenegro).

Se venite da Žabljak in autobus, potete prendere un’autolinea per Nikšić, e poi un’altra per Bastasi. In autobus da Nikšić chiedete al conduttore di fermarsi a Bastasi, che è a 7 km dal passaggio di confine Šćepan Polje.

Se arrivate in auto, il viaggio durerà 2-3 ore (perché spenderete il vostro tempo facendo un giro turistico, scattando le foto...) e sarà una gita fantastica, perché tutto il tempo viaggerete su un’ottima strada asfaltata e goderete di una vista indimenticabile delle bellezze naturali del monte Durmitor, della montagna di Piva, del lago e del canyon di Piva.

Da Žabljak guidare attraverso il passo Sedlo, poi arrivate a Trsa e lì girate a sinistra verso il lago di Piva. Percorrete una discesa a serpentina fino al lago, e tutto il tempo avrete una splendida vista sul lago. Arrivati alla riva del lago di Piva, uscite dal tunnel sulla strada principale e girate a destra. Passate attraverso molti tunnel, un’impianto idroelettrico sul Piva e poi attraversate il passaggio di confine a Šćepan Polje. 7 km dopo, all’indicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) svoltate a sinistra e poi seguite le indicazioni per il Centro rafting Drina-Tara. Dopo 800 m arrivate al nostro centro.

Guarda sulla cartina come raggiungerci da Žabljak

Prenotazione da effettuare!

 Invia Messaggio

Informazioni di contatto

Rafting Centro Drina-Tara Bastasi bb
Foča, Republika Srpska, BiH
office@raftingtara.com

T1: +381 64 420 1956 (SRB)
T2: +387 65 906 188 (BiH)
T3: +387 65 721 469 (BiH)

E:office@raftingtara.com, borko.raftingtara@gmail.com

N: 43.36888 43°22'08"
E: 18.79638 18°47'47"
Vedi sulla mappa come raggiungerci
Come raggiungerci

Come raggiungerci...

Dalla regione siamo raggiungibili tramite un servizio regolare di autobus, la propria auto o possiamo venire a prendervi con i nostri veicoli - a prezzi molto convenienti! Sarajevo (70 km), Podgorica (140 km), Dubrovnik (150 km), Tivat (170 km), Belgrado (300 km). Le stazioni ferroviarie più vicine sono a Sarajevo (70 km), Podgorica (140 km), Užice (140 km). Trasporto dalla stazione degli autobus a Foča al nostro centro e indietro è completamente gratuito 24 ore su 24.

Se arrivate in autobus da Belgrado, dalla stazione degli autobus (BAS) ci sono diverse linee giornaliere a Foča. Di solito sono delle autolinee che vanno a Trebinje, Herceg Novi (Castelnuovo) o Dubrovnik (Ragusa). Se arrivate in autobus da Novi Sad, una linea giornaliera di bus parte alle 18; è consigliabile controllare l’orario prima di partenza.

Se arrivate in auto da Belgrado la prima opzione è:

Belgrado, Šabac, Zvornik, Milići, Vlasenica, Han Pijesak, Sokolac, Rogatica, Goražde, Foča, Centro rafting Drina-Tara.
Prendere l’autostrada Belgrado-Zagabria (E-70) fino all’uscita Ruma, poi proseguire sulla strada principale attraverso Šabac. È meglio attraversare il confine al passaggio ''Trbušnica'' - ''Šepak'' o a Mali Zvornik e poi guidare attraverso le città sopraelencate della Repubblica Serba (di Bosnia ed Erzegovina). A Vlasenica girare a sinistra e poi prendere la salita verso Han Pijesak. Al terzo km dopo Sokolac arrivate ad un incrocio. A sinistra si prosegue per Sarajevo e Jahorina, a destra per Rogatica e Goražde. Lì girare a sinistra e dopo ca. 20 km, a Ustiprača, svoltare a destra verso Goražde. Guidare altri 30 km e arrivate a Foča. Girare a sinistra, attraversare un ponte e seguire l’indicazione ''Centar grada'' (centro città) e subito dopo il ponte girare a destra e continuare a salire. Da lì andare sempre dritto per circa 18 km in direzione di Nikšić (durante questa tappa il fiume Drina è alla vostra destra). Dopo questi 18 km arrivate all’indicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) e subito dopo girare a destra e continuare a seguire l’indicazione ''Rafting centar Drina-Tara'' (Centro rafting Drina-Tara). Noi siamo a circa 800 m dal bivio. Arrivati al nostro centro avete a disposizione un grande parcheggio accanto ai bungalow dove sarete sistemati.

Se arrivate in auto da Belgrado la seconda opzione è:

Beograd, G.Milanovac, Čačak, Užice, Mokra Gora, Višegrad, Goražde, Foča, Rafting Centar Drina -Tara.
Dopo la città di Užice, sulla strada per Zlatibor svoltare a destra in direzione di Sarajevo, Višegrad i Mokra Gora. Atrraversare il confine a Mokra Gora, passare Višegrad e dopo ca. 40 km da Višegrad, a Ustiprača, girare a sinistra verso Goražde. 30 km dopo arrivate a Foča. Girare a sinistra, attraversare un ponte e seguire l’indicazione ''Centar grada'' (centro città) e subito dopo il ponte svoltare a destra e continuare a salire. Da lì andare sempre dritto per circa 18 km in direzione di Nikšić (durante questa tappa il fiume Drina è alla vostra destra). Dopo questi 18 km arrivate all’inidicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) e subito dopo girare a destra e continuare a seguire l’indicazione ''Rafting centar Drina-Tara'' (Centro rafting Drina-Tara). Noi siamo a circa 800 m dal bivio. Arrivati al nostro centro avete a disposizione un grande parcheggio accanto ai bungalow dove sarete sistemati.

Guardate sulla cartina come raggiungerci da Belgrado
Se arrivate in auto da Novi Sad:

Novi Sad, Iriški Venac, Šabac, Zvornik, Milići, Vlasenica, Han Pijesak, Sokolac, Rogatica, Goražde, Foča, Rafting Centar Drina-Tara.
Prendere la strada principale attraverso Šabac. È meglio attraversare il confine al passaggio ''Trbušnica'' - ''Šepak'' o a Mali Zvornik e poi guidare attraverso le città sopraelencate della Repubblica Serba (di Bosnia ed Erzegovina). A Vlasenica girare a sinistra e poi prendere la salita verso Han Pijesak. Al terzo km dopo Sokolac arrivate ad un incrocio. A sinistra si prosegue per Sarajevo e Jahorina, a destra per Rogatica e Goražde. Lì girare a sinistra e dopo ca. 20 km, a Ustiprača, svoltare a destra verso Goražde. Guidare altri 30 km e arrivate a Foča. Girare a sinistra, attraversare un ponte e seguire l’indicazione ''Centar grada'' (centro città) e subito subito dopo il ponte svoltare a destra e continuare a salire. Da lì andare sempre dritto per ca. 18 km in direzione di Nikšić (durante questa tappa il fiume Drina è alla vostra destra). Dopo questi 18 km arrivate all’inidicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) e subito dopo girare a destra, e continuare a seguire l’indicazione ''Rafting centar Drina-Tara'' (Centro rafting Drina-Tara). Noi siamo a circa 800 m dal bivio. Arrivati al nostro centro avete a disposizione un grande parcheggio accanto ai bungalow dove sarete sistemati.

Guardate sulla cartina come raggiungerci da Novi Sad

Cosa visitare durante il percorso: Potete visitare Etno-villaggio Mećavnik (chiamato anche Küstendorf o Drvengrad) del famoso regista serbo Emir Kusturica; poi potete vedere il villaggio Mokra Gora o il monte Zlatibor. Inoltre, è possibile visitare anche il fantastico monastero Dobrun (a pochi chilometri dalla frontiera con la Repubblica Serba). Il nostro consiglio è Višegrad e visite al ponte dal famoso romanzo “Il ponte sulla Drina” e ad Andrićgrad, dedicata al nostro scrittore Premio Nobel Ivo Andrić. Se viaggiate attraverso Bijeljina, potete visitare Etno-villaggio Stanišić che si trova a soli pochi km di distanza dal passaggio di confine Pavlovića most.

Se arrivate in autobus da Sarajevo, la maggior parte delle linee autobus giornalieri per Foča parte dalla stazione “Istočno Sarajevo” che si trova a circa 2 km di distanza dall’aeroporto di Sarajevo. I bus per Foča partono ogni una o due ore dalle 6 di mattina fino alla sera.

Se arrivate in auto da Sarajevo:

Seguire la strada che da Sarajavo porta verso Foča, passando accanto all’aeroporto di Sarajevo. Poi continuare il viaggio attraverso Kijevo, Trnovo, Dobro Polje i Miljevina. Dopo circa 12 km da Miljevina arrivate all’incrocio a Brod na Drini. Lì girare a destra, attraversare il ponte tenendosi a destra e seguire indicazioni per Nikšić e Rafting centar Bastasi (Centro rafting Bastasi). Dopo 1 km dall’incrocio, al distributore di benzina “Majnex”, girare a sinistra, attraversare un’altro ponte e subito dopo il ponte svoltare a destra in direzione di Nikšić (tenersi a destra). Dopo ca. 16 km arrivate all’indicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) e subito dopo girare a destra, e continuare a seguire l’indicazione ''Rafting centar Drina-Tara'' (Centro rafting Drina-Tara). Noi siamo a circa 800 m dal bivio. Arrivati al nostro centro avete a disposizione un grande parcheggio accanto ai bungalow dove sarete sistemati.

Guardate sulla cartina come raggiungerci da Sarajevo

Se arrivate in autobus da Podgorica ci sono diverse linee giornaliere a Foča o Sarajevo. Con l’autobus si può arrivare direttamente a Foča. In questo caso, è meglio scendere dall’autobus al secondo valico di frontiera a Šćepan Polje dove, su richiesta, il nostro veicolo può aspettarvi, o semplicemente potete chiedere al conduttore di bus di fermarsi a ''Bastasi'' dov’è il nostro Centro (è una pratica comune). Quasi tutte autolinee dalla costa montenegrina a Sarajevo passano attraverso Podgorica e Foča, cioè proprio accanto al nostro Centro rafting.

Se arrivate in auto da Podgorica:

Podgorica, Nikšić, Plužine, Šćepan Polje, Centro rafting Drina-Tara.
Passate Nikšić i Plužine, attraversare il passaggio di confine Šćepan Polje ed entrare nella Repubblica Serba (di Bosnia ed Erzegovina). Guidare soli 7 km e poi arrivate all’indicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) e subito dopo girare a sinistra, e poi continuare a seguire l’indicazione ''Rafting centar Drina-Tara'' (Centro rafting Drina-Tara). Noi siamo a circa 800 m dal bivio. Arrivati al nostro centro avete a disposizione un grande parcheggio accanto ai bungalow dove sarete sistemati.

Guardate sulla cartina come raggiungerci da Podgorica

Cosa visitare durante il percorso: Se avete abbastanza tempo a disposizione vi consigliamo di visitare il monastero di Ostrog che fu fondato da San Basilio di Ostrog. Il monastero è scavato nella roccia. È uno dei luoghi serbo–ortodossi più sacri, e anche il più importante luogo di pellegrinaggio dell'Ortodossia e del Cristianesimo in generale. Si trova vicino a Nikšić (in Montenegro).

Se arrivate in autobus da Ragusa (Dubrovnik), dovete controllare prima se ci sono degli autobus diretti per Foča. La città di Trebinje è a soli 20 km da Ragusa, e da Trebinje ci sono diverse linee di bus giornalieri che partono per Foča.

Se arrivate in auto da Ragusa il percorso migliore è:

Ragusa (Dubrovnik), Trebinje, Bileća, Gacko, Tjentište, Brod na Drini, Centro rafting Drina-Tara.
Da Ragusa partire per Trebinje e dopo alcuni chilometri attraversare il passaggio di confine con la Bosnia. Poi guidare attraverso le città sopraelencate. A Gacko girare a destra in direzione di Foča e del passo di Čemerno. L’anno scorso è aperto nuovo tratto stradale sul passo di Čemerno, e così il viaggio da Ragusa è accorciato più di mezz’ora. Dopo 20 km dal villaggio Tjentište arrivate a Brod na Drini. Lì girare a destra, (oltre un ponte) davanti al distributore di benzina “Majnex”, e dopo il ponte proseguire, tenendosi a destra, in direzione di Nikšić. Dopo ca. 16 km arrivate all’indicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) e subito dopo girare a destra, e continuare a seguire l’indicazione ''Rafting centar Drina-Tara'' (Centro rafting Drina-Tara). Noi siamo a circa 800 m dal bivio. Arrivati al nostro centro avete a disposizione un grande parcheggio accanto ai bungalow dove sarete sistemati.

Guardate sulla cartina come raggiungerci da Ragusa

Cosa visitare durante il percorso: Se avete abbastanza tempo a disposizione vi consigliamo di visitare Trebinje, una delle più belle città della regione. È famosa per il monastero Gračanica di Erzegovina che domina tutta la città, nonché il monastero Tvrdoš, conosciuto per i suoi vigneti, cantine ed vini eccellenti! Trebinje è inoltre ampiamente nota per i suoi vigneti reali e alcune cantine private che producono vini ottimi!

Se arrivate in autobus/treno, si può prendere un servizio regolare di linea fino a Sarajevo, e poi un autobus per Foča dalla stazione “Istočno Sarajevo”.

Se arrivate in auto da Zagabria/Lubiana il percorso migliore è:

Lubiana, Zagabria, Gradiška, Banja Luka, Kneževo, monte Vlašić, Travnik, Visoko, Sarajevo, Foča, Centro rafting Drina-Tara
Da Zagabria prendere l’autostrada Zagabria-Belgrado fino all’uscita per Okučani-Banja Luka; attraversare il confine con la Bosnia ed entrare a Gradiška. Proseguire sull’autostrada fino a Banja Luka e poi continuare a guidare verso Kneževo. Dopo Kneževo passare sopra il monte Vlašić, e poi passare le città Travnik e Vitez. Circa 15 km dopo Vitez c’è un incrocio (a sinistra per Zenica, a destra per Sarajevo). Lì girare a destra e proseguire sull’autostrada fino a Sarajevo. Continuare sempre dritto passando per la città, accanto all’aeroporto e verso Foča. Poi continuare il viaggio attraverso Kijevo, Trnovo, Dobro Polje i Miljevina. Dopo circa 12 km da Miljevina arrivate all’incrocio a Brod na Drini. Lì girare a destra (oltre un ponte) e, tenendosi a destra, seguire le indicazioni per Nikšić e Rafting centar Bastasi (Centro rafting Bastasi). Dopo 1 km dall’incrocio, al distributore di benzina “Majnex”, girare a sinistra, attraversare un’altro ponte e subito dopo il ponte svoltare a destra in direzione di Nikšić (tenersi a destra). Dopo ca. 16 km arrivate all’indicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) e subito dopo girare a destra, e continuare a seguire l’indicazione ''Rafting centar Drina-Tara'' (Centro rafting Drina-Tara). Noi siamo a circa 800 m dal bivio. Arrivati al nostro centro avete a disposizione un grande parcheggio accanto ai bungalow dove sarete sistemati.

Guardate sulla cartina come raggiungerci da Lubiana o Zagabria

Durante il viaggio da Lubiana/ Zagabria vi consigliamo di visitare Banja Luka e Sarajevo.

Se arrivate in autobus, quasi tutte le linee che partono dalla costa montenegrina per Sarajevo e in seguito passano attraverso Foča, cioè accanto il nostro Centro rafting. Ci sono diverse autolinee che più volte al giorno partono da Castelnuovo, Cattaro, Budua ecc.

Se arrivate in auto da Budua il percorso migliore è:

Budua, Cetinje, Podgorica, Nikšić, Plužine, Šćepan Polje, Bastasi, Centro rafting Drina-Tara
Da Budua proseguire in direzione Cetinje, poi Podgorica. Da Podgorica seguire le indicazioni per Nikšić, passare la tangenziale di Nikšić e continuare la guida in direzione di Plužine e Foča. Dopo Plužine attraversare il passagio di confine a Šćepan Polje, entrare nella Repubblica Serba (di Bosnia ed Erzegovina) e proseguire per soli 7 km. Arrivate all’indicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) e subito dopo girare a sinistra, e continuare a seguire l’indicazione ''Rafting centar Drina-Tara'' (Centro rafting Drina-Tara). Noi siamo a circa 800 m dal bivio. Arrivati al nostro centro avete a disposizione un grande parcheggio accanto ai bungalow dove sarete sistemati.

Guarda sulla cartina come raggiungerci da Budua

Cosa visitare durante il percorso: Se avete abbastanza tempo a disposizione vi consigliamo di visitare il monastero di Ostrog che fu fondato da San Basilio di Ostrog. Il monastero è scavato nella roccia. È uno dei luoghi serbo–ortodossi più sacri, e anche il più importante luogo di pellegrinaggio dell'Ortodossia e del Cristianesimo in generale. Si trova vicino a Nikšić (in Montenegro).

Se arrivate in autobus, quasi tutte le linee che partono dalla costa montenegrina per Sarajevo e in seguito passano attraverso Foča, cioè accanto il nostro Centro rafting. Ci sono diverse autolinee che più volte al giorno partono da Castelnuovo, Cattaro, Budua ecc.

Se arrivate in auto da Cattaro il percorso migliore è:

Cattaro, Risano, Grahovo, Nikšić, Plužine, Šćepan Polje, Bastasi, Centro rafting Drina-Tara
Da Cattaro guidare lungo la costa in direzione di Risan. Subito dopo Risan girare a destra verso Grahovo e Nikšić. Passare la tangenziale di Nikšić e continuare la guida in direzione di Plužine e Foča. Dopo Plužine attraversare il passagio di confine a Šćepan Polje, entrare nella Repubblica Serba (di Bosnia ed Erzegovina) e proseguire per soli 7 km. Arrivate all’indicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) e subito dopo girare a sinistra, e continuare a seguire l’indicazione ''Rafting centar Drina-Tara'' (Centro rafting Drina-Tara). Noi siamo a circa 800 m dal bivio. Arrivati al nostro centro avete a disposizione un grande parcheggio accanto ai bungalow dove sarete sistemati.
Da Cattaro potete venire anche attraverso Castelnuovo, Trebinje. In questo caso il percorso da Trebinje è come quello descritto nella nostra guida sotto ''Come raggiungerci da Ragusa''.

Guarda sulla cartina come raggiungerci da Cattaro

Cosa visitare durante il percorso: Se avete abbastanza tempo a disposizione vi consigliamo di visitare il monastero di Ostrog che fu fondato da San Basilio di Ostrog. Il monastero è scavato nella roccia. È uno dei luoghi serbo–ortodossi più sacri, e anche il più importante luogo di pellegrinaggio dell'Ortodossia e del Cristianesimo in generale. Si trova vicino a Nikšić (in Montenegro).

Se venite da Žabljak in autobus, potete prendere un’autolinea per Nikšić, e poi un’altra per Bastasi. In autobus da Nikšić chiedete al conduttore di fermarsi a Bastasi, che è a 7 km dal passaggio di confine Šćepan Polje.

Se arrivate in auto, il viaggio durerà 2-3 ore (perché spenderete il vostro tempo facendo un giro turistico, scattando le foto...) e sarà una gita fantastica, perché tutto il tempo viaggerete su un’ottima strada asfaltata e goderete di una vista indimenticabile delle bellezze naturali del monte Durmitor, della montagna di Piva, del lago e del canyon di Piva.

Da Žabljak guidare attraverso il passo Sedlo, poi arrivate a Trsa e lì girate a sinistra verso il lago di Piva. Percorrete una discesa a serpentina fino al lago, e tutto il tempo avrete una splendida vista sul lago. Arrivati alla riva del lago di Piva, uscite dal tunnel sulla strada principale e girate a destra. Passate attraverso molti tunnel, un’impianto idroelettrico sul Piva e poi attraversate il passaggio di confine a Šćepan Polje. 7 km dopo, all’indicazione ''Rafting centar Bastasi'' (Centro rafting Bastasi) svoltate a sinistra e poi seguite le indicazioni per il Centro rafting Drina-Tara. Dopo 800 m arrivate al nostro centro.

Guarda sulla cartina come raggiungerci da Žabljak